CelluBlue e B&C

Ciao ragazze!

dopo mille vostre domande, alla quale ancora non potevo rispondere, posso finalmente spiegarvi cosa è CelluBlue e a cosa serve.

image.jpg

Ho testato Cellublue, una coppetta realizzata esclusivamente in silicone medico (forse per questo che il suo prezzo è di 19.90€ a differenza dei 4€ su amazon di marche ignote che non garantiscono la qualità) per combattere la cellulite, e ora vi racconto come è andata.

CelluBlue riproduce i movimenti del famoso passaggio “palpate-roll”, efficace nella lotta per combattere la cellulite e la pelle a buccia d'arancia.

Ma sarà vero? 🤔

Poi vi chiederete - come già ho sentito dire- <<figurati se Francesca Marziali ha la cellulite, in forma e attenta com'è!>>.

 😱Ahimè, un po' ce l ho anche io, come ho un po' di buccia di arancia... ma non perchè non segua le "regole" di buona condotta vs la terribile cellulite, ma semplicemente perchè la cellulite, purtroppo , è causata da diversi fattori, tra cui alcuni ormonali e ciò spiega come mai alcune ragazze perfette e fisicate ce l'abbiano o perchè altre, tutte curve, neanche l'ombra. 

Ora vi faccio leggere alcune parti di un articolo molto interessante sulla cellulite, preso dal blog di iafstore.com (puoi leggerlo completo qui per farvi capire meglio:

La cellulite,definita col termine di "pannicolopatia-edemato-fibro-sclerotica" è considerata un inestetismo che colpisce circa l'80-90% dei soggetti di sesso femminile. Si evidenzia soprattutto in alcune regioni del corpo (cosce, glutei e fianchi), particolarmente sensibili all'azione degli ormoni sessuali femminili (estrogeni) che tendono a far ritenere liquidi ed accumulare grasso. Si instaura nell'ipoderma, tessuto prevalentemente adiposo posto al di sotto dello strato più superficiale della cute (derma).

..ma credo che noi donne lo sappiamo già cos'è e dove si trovi...quindi passiamo alle possibili cause:

La pannicolopatiaedematofibrosclerotica può avere diverse cause eziopatogenetiche: disturbi circolatoristati infiammatoriinsufficiente attività degli organi emuntoriproblematiche ormonali e costituzionali (iperpancreatismo, iperinsulinismo e anabolismo), stress psico emozionalevita sedentariaabuso di farmaci (vedi cortisone e contracettivi) ed errori dietetici (per esempio, le calorie specie di grassi e carboidrati: se assunte al mattino lipolisi, se assunte di sera lipogenesi).
GENETICHE
Predisposizione dovuta a fattori ereditari.
ORMONALI
Azione degli estrogeni e implicazioni nel microcircolo soprattutto nella pubertà, gravidanza e nella fase che precede la menopausa.
VASCOLARI
Diminuita elasticità dei vasi sanguigni e difficoltà di flusso sanguigno, soprattutto negli arti inferiori.
PATOLOGIE VARIE
Disfunzioni epatiche, disturbi intestinali e altre patologie che comportano ritenzione idrica.
STITICHEZZA
L'intestino che non si svuota regolarmente crea una pressione sulle vene del bacino ostacolando il ritorno del sangue che proviene dagli arti inferiori. Inoltre, il ristagno del cibo e il conseguenze protrarsi della fermentazione e putrefazione contribuisce a intossicare l'organismo.
POSTURE
Posture e atteggiamenti del corpo non corretti che comportano un ostacolo alla circolazione del sangue (es.: iperlordosi lombare e possibile compressione dei visceri sulle vene del bacino. Lo stare troppo tempo seduti con le gambe accavallate e relativa compressione sulle vene della coscia, ecc.). Anche mantenere per lungo tempo semplici posizioni fisse come la stazione eretta o seduta rende difficoltoso il ritorno del sangue venoso.
STRESS
Influisce negativamente sulla funzionalità delle ghiandole surrenali che regolano l'equilibrio idrico del corpo (equilibrio tra sodio e potassio e conseguente ritenzione idrica).
ABBIGLIAMENTO
Vestiario rigido e fortemente aderente (es.: jeans) che ostacola il ritorno venoso. Anche le scarpe con i tacchi alti sono controindicate in quanto non consentono una normale azione di flessione e spinta del piede che funge da "pompa" sanguigna (per questo detto anche "secondo cuore").
ALIMENTAZIONE
Sovrappeso che tende a rallentare il metabolismo. Alimentazione squilibrata verso un eccessivo consumo di cibi di origine animale contenenti grassi saturi (carni grasse, latticini, ecc.), zuccheri e sale. Scarsa presenza nella dieta di cibi di origine vegetale contenenti acqua, vitamine, minerali, pigmenti vegetali e fibra come frutta e verdura di stagione e leguminose. Questi favoriscono il ricambio e aiutano a contrastare l'azione dei radicali liberi. L'alta presenza di acqua nei vegetali, unita a circa 1,5 litri da bere durante la giornata, aumenta la diuresi agendo anche sulla ritenzione idrica e facilita l'eliminazione delle scorie metaboliche.
SEDENTARIETA'
Scarsa attivazione della circolazione sanguigna e del ricambio (metabolismo). La sedentarietà peggiora ulteriormente la situazione se associata a fumo, alcool ed eccesso di caffè. L'attività motoria sistematica potenzia l'apparato cardiocircolatorio e respiratorio, attiva la circolazione sanguigna, aumenta l'ossigenazione cellulare facilitando i processi metabolici e migliora il tono dei muscoli impegnati.
La cellulite in sè non è una infiammazione vera e propria, ma un accumulo di tossine nel tessuto connettivale (o interstiziale che dir si voglia) con adiposità localizzata da cui deriva una modificazione della composizione e della struttura del medesimo e delle strutture adiacenti ovvero delle cellule adipose (cellule che hanno sia funzione protettiva e di resistenza alla pressione, che di accumulo di ingenti riserve nutritive di cui si avrebbe un continuio e rapido turn over), dei vasi sanguigni e linfatici (dediti al trasporto e allo scambio di ossigeno, materiale nutritizio, cataboliti, acqua) e del sistema nervoso che controlla questi vasi.
 

RIMEDI

Esistono una grande varietà di rimedi contro la cellulite: invasivi, meno invasivi, costosi o fastidiosi, ma se non si comincia partendo dall'eliminare le probabili cause, credo il risultato possa essere solo passeggero.

➡️➡️➡️Quindi, se già siete molto attente all'alimentazione, all'attività fisica, al bere acqua, a curare la vostra pelle e non volete spendere una fortuna per provare a combattere l'ultimo e più persistente degli inestetismi, CelluBlue è una buona scelta. 👍🏻

Con questa ventosa, otterrai risultati strabilianti dopo solo poche settimane. CelluBlue può essere utilizzato su tutti i tipi di cellulite, qualsiasi sia la sua origine: combinata, adipose, umorale o fibrosa.

Quando ho letto questa descrizione dal loro sito ero molto scettica e mi sono detta "mah, vedremo"... ma mi sono dovuta ricredere.

Premettendo che non è che sia partita da una situazione critica, quindi la mia poca cellulite è davvero la più maledetta e resistente , sono circa 2 settimane che utilizzo CelluBlue (non sono proprio costante come loro suggeriscono anche con la loro specifica app,  farò il massaggio un giorno sì e uno no) e vi devo dire che la pelle è davvero migliorata.

Dove faccio il massaggio la cute è molto, molto più liscia e la cellulite si è ridotta (ancora non è completamente sparita - e non so se sparirà mai - ) ma il risultato si vede.

🎉🎉Quindi un pollice bene bene in alto per questa invenzione super-cheap per combattere il nemico di sempre. 🎉🎉

Applica l'olio per corpo che più preferisci sulla zona affetta da cellulite che desideri massaggiare con CelluBlue
image.jpg

Ecco, in realtà io non ho creme o oli per il corpo particolari per questo inestetismo🙄,  che forse sarebbero le più indicate 😅, ma se non  ce le avete posso dirvi che si possono usare davvero tanti tipi di cosmetici, purchè idratino, ammorbidiscano la zona da trattare per evitare dolori e rotture di capillari sulla superficie!

Ad esempio io uso delle creme e oli molto naturali indicati per il tipo di attività che faccio, della marca italianissima B&C .

🍃🌸🌼🌺 Sono prodotti di alta qualità e i miei preferiti sono:

  • l'olio secco  "Strongful" che utilizzo prima di allenare le gambe in palestra (non macchia e non unge, credo sia magico! 😂) per preparare la pelle all'attività e comincia già prima dell'allenamento a tonificarla e a migliorare la circolazione - per non parlare del profumo, è davvero intenso e naturale, per me supersuper-piacevole .
  • il balsamo "BeC" che utilizzo se ho la pelle irritata/arrossata, o per fare dei massaggi quando ho delle contratture al muscolo. Ne serve davvero poco e anche lui ha un profumonsuper intenso, e si assorbe subito sulla pelle.

Credo di avervi detto tutto su questa esperienza, se avete altre domande non esitate a contattarmi via email, commenti, fb, Instagram o snapchat!

 

NonMangioStranoMangioSano