Esericizio di velocità e rapidità

Ecco un esercizio "a secco", cioè senza palla, per sviluppare la rapidità e la velocità sulle medie/lunghe distanze. ⚽


Si parte da un esercizio di rapidità e tecnica di corsa, come lo skip laterale con un piccolo stop per correggere i giocatori che spesso nella corsa TIRANO su le gambe e non SPINGONO con i piedi (e devo dire che qui sono stati abbastanza bravi 🤩🎉💪🏻)
Dopodichè c'è uno sviluppo in lunghezza, di circa 30m tramite un ingresso delimitato da dei piccoli ostacoli chiamati over per obbligarli ad un'ampia falcata, in modo da richiedere più FORZA REATTIVA (chiamata anche elastico-riflessa) dalle gambe e dai piedi per ottenere una corsa più aperta con il minor tempo di appoggio possibile sul suolo.

Dopo l’esercizio, il recupero è nella fase di ritorno, ovvero camminando, e nella fase di attesa del proprio turno.

Come faccio se sono un solo allenatore e non ho aiuti?

  • Fai tante stazioni in modo da avere piccoli gruppi che lavorano contemporaneamente per evitare che tutti i giocatori attendino in fila il proprio turno, con il rischio che si freddino i muscoli (soprattutto durante l’inverno) e per mantenere una buona intensità e densità dell’allenamento.

Quante volte va ripetuto questo esercizio?

  • Per un buon carico di lavoro, fai eseguire a ciasciun giocatore 1 ripetizione per ogni lato/fronte.

Quando non fare velocità:

  • da freddi (è oppurtuno e necessario un buon riscaldamento per evitare stiramenti e strappi muscolari)

  • lontano da esercizi di stretching statico

Quando inserirla?

Si inserire esercizi di rapidità e trasformazione/velocità/allunghi nell’ultimo allenamento della settimana rispetto al giorno della partita, in modo da distribuire al meglio il carico di lavoro.

Grazie ai ragazzi del @us_carignano della categoria Promozione - girone A - Emilia Romagna
#NonMangioStranoMangioSano