SI PUò FARE RISCALDAMENTO SENZA CORRERE?

Una teoria molto comune è quella di dover fare riscaldamento solo tramite esercizio cardiovascolare o che non si è "caldi" o pronti ad allenarsi fino a quando non si corrono quei 5-10 minuti.

La questione è in parte vera e in parte una vera e propria leggenda.

Partiamo subito dallo spiegare cos'è il riscaldamento.

Il riscaldamento, lo dice la parola stessa, serve per scaldare, ovvero, far aumentare la temperatura dei muscoli per favorire la vasodilatazione, l'approvvigionamento di sangue, aumentare gli impulsi nervosi al muscolo, migliorare lo smaltimento delle scorie e incrementare la temperatura corporea per attivare determinati enzimi.

Con la corsa, cyclette, stepper o ellittica per una decina di minuti riusciamo ad ottenere tutto questo perchè andiamo a richiedere movimenti veloci, come un rapido allungamento e accorciamento dei muscoli e dei tendini e, di conseguenza, un innalzamento della frequenza cardiaca per far arrivare più sangue a questi distretti che hanno un maggior bisogno di ossigeno (viene trasportato nel sangue, più precisamente dai globuli rossi tramite una proteina chiamata emoglobina) .

Dall'altra parte, però, affidare il nostro riscaldamento al solo lavoro cardiovascolare, non è sufficiente in quanto gli esercizi e i movimenti che si andranno a svolgere dopo il questa tipologia di riscaldamento, saranno ben diversi o, spesso, molto più complessi. 

Per questo motivo il riscaldamento pre-esercizio è stato suddiviso in 2 tipologie, il riscaldamento generale e specifico:

  • Il "riscaldamento generale" consiste in movimenti generali con lo scopo di favorire un incremento della temperatura corporea e del flusso sanguigno (come la nostra cyclette o corsetta).
  • Il "riscaldamento specifico" consiste nell'eseguire movimenti che favoriscono sempre un aumento della temperatura muscolare, ma in maniera più settoriale, imitando l'esercizio che si andrà ad eseguire e preparando le articolazioni.

Anche chi non pratica veri e propri sport, ma si diletta in allenamenti in palestra o in casa con o senza attrezzi dovrebbe sempre dedicare almeno 10 minuti ad entrambe le tipologie di riscaldamento per evitare infortuni, come stiramenti, strappi muscolari o addirittura distorsioni o lussazioni.

In questo video mostro come preparare ogni distretto del proprio corpo ad un allenamento.

Inizia con 5 minuti di cyclette o camminata veloce, poi prosegui con l'esecuzioni di questi esercizi.

RICORDA: esegui ciascun movimento per 5 volte, sempre lentamente con delle respirazioni profonde! Nel video è stato tutto accelerato per questioni di tempo.